PiKu è un prototipo innovativo per il monitoraggio e la valutazione della qualità dell'alimentazione. Questo prodotto può essere visto come un sistema aperto (contrariamente agli altri presenti sul mercato) con funzionalità remote.
Forniamo metodi classici di valutazione, (conformità alle norme) e nuovi indici. La nostra specializzazione nasce dalle esperienze accademiche e industriali del nostro team e siamo in grado di offrire una soluzione completa per tutti i problemi di Power Quality, dalla valutazione all'implementazione di soluzioni custom-power.
L'utilizzo di software open-source, componenti hardware dei "makers" e degli "hackerspaces  rendono questo  prodotto più conveniente e quindi adatto per il rilevamento e l'elaborazione di numerosi nodi di rete.
In questi campi, inoltre, offriamo i nostri servizi di consulenza altamente specializzati, indagini e post-elaborazione dei dati acquisiti, fino alla progettazione e all'implementazione di soluzioni "su misura" per mitigare i problemi di power quality.

 

Hardware:
Utilizziamo componenti hardware della cultura dei maker e degli hackerspaces insieme ai nostri circuiti custom.

 

 

Software:
I nostri sistemi sono "aperti" e web oriented
Il nostro software è disponibile per tutti gli O.S. : Linux, Windows e Mac-OS

 

 


Si tratta di un prodotto completo ma economico. L'hardware (con dimensioni e peso ridotti) è collegabile ad una porta USB di un PC e alla rete elettrica. Il sistema permette, il data-logging dei dati, la post-elaborazione e la comunicazione di tutti i parametri di Power Quality, permettendo, inoltre, il monitoraggio via web. Il sistema è user-open ed è il prodotto ideale per analisti, professionisti e aziende.  

 

Si tratta di un sistema completo ed autonomo che consente la registrazione dei dati e la post-elaborazione in locale o in remoto. Si tratta di un sistema PC completo che può essere utilizzato "on-the fly" o installato in ambienti particolari (es. Cabine di trasformazione). Le dimensioni ed il peso sono ridotti, la versatilità è enorme e un costo molto basso o, per meglio dire, un costo che non è nemmeno paragonabile ad altri prodotti sul mercato che, oltre ad essere chiusi (black box) non permettono tutte le caratteristiche innovative del dispositivo. Grazie al basso costo si possono incontrare sia le esigenze delle imprese di distribuzione private o enti pubblici, permettendo a quest'ultimi di monitoraggio e collaudo di grandi porzioni della rete di distribuzione.

 

La Power Quality: un mercato emergente

Il crescente interesse per la Power Quality è collegato ad una serie di fattori:
a. Negli ultimi anni si sono diffusi alcuni tipi di carichi, come quelli elettronici, molto sensibili ai disturbi;
b. l'uso massiccio dei convertitori elettronici ha portato ad un notevole aumento dei disturbi di tensione;
c. le aziende sono molto sensibili alle interruzioni di alimentazione e ai buchi di tensione per l'impatto negativo che possono avere sui profitti;
d. gli  impianti elettrici nei paesi sviluppati sono caratterizzati da disponibilità e affidabilità elevate, per cui la qualità  è un obiettivo raggiungibile.
e. l'impatto della generazione distribuita sulla qualità dell'alimentazione ha prodotto una grande attenzione verso tutte le azioni per monitorare, classificare e quantificare disturbi nelle reti elettriche di potenza. Anche il libero mercato dell'energia elettrica richiede di identificare, tra i diversi attori che interagiscono nel sistema elettrico, la responsabilità dei disturbi prodotti.
f. il concetto di smart grid, che unisce i paradigmi di informazione e di energia, e un contesto più tipico in cui è fondamentale l'analisi, il monitoraggio e la valutazione della qualità dell'energia.

 

Energy Efficiency News